DIETA CHETOGENICA AMINOACIDICA per i chili resistenti al dimagrimento tradizionale

LA DIETA AMINOACIDICA CHETOGENICA

E’ UN PROGRAMMA URTO SPECIFICO PER I CHILI RESISTENTI AL DIMAGRIMENTO

E’ DEFINITA COME “LIPOSUZIONE ALIMENTARE” PERCHE’ PERMETTE DI OTTENERE UNA NUOVA SILHOETTE GIA’ IN SOLI 12 GIORNI

SENZA GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA CHIRURGIA ESTETICA

GARANTISCE UN DIMAGRIMENTO REALE e DURATURO

Di che cosa si tratta

dieta torino aminoacidi

La LIPOSUZIONE ALIMENTARE è un programma molto intenso ed efficace che permette di ritrovare o migliorare sensibilmente la tua forma fisica nel rispetto della biochimica metabolica del tuo organismo.

Rappresenta una alternativa valida per perseguire un dimagrimento più rapido rispetto a quello evocato con la dietoterapia tradizionale (dieta ipocalorica classica) ed è perfetto per chi desidera modellare la silhouette a livello dei propri punti critici colpiti da adiposità localizzate e cellulite (propriamente pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica) vedendosi subito più snella e leggera.

Come funziona

IL PROGRAMMA:

– prima visita nutrizionale con BIA

– spiegazione accurata del programma di LIPOSUZIONE ALIMENTARE

– consegna del piano di dieta da 10 gg

– visita di controllo al termine del programma

Risultato

  • Perdita dal 6 all’8% del peso attuale (dai 3 – 4 kg in su);

  • Netto miglioramento dell’aspetto del tessuto di cosce, fianchi e glutei

Costi

I costi del trattamento sono variabili e dipendono dall’entità del sovrappeso e dal tipo di struttura corporea (da 135 euro).

Info e prenotazioni

Dr.ssa Serena Garifo – DIETISTA NUTRIZIONISTA presso il poliambulatorio San Lazzaro Medica Via Bignone 38/A Pinerolo

serena.garifo@gmail.com347 2587763             0121/030435

HOME

Barrette ai cereali: SI O NO? NUTRIZIONISTA SERENA GARIFO

Barrette ai cereali: SI O NO?

BARRETTE CEREALI NUTRIZIONISTA PINEROL OSAN LAZZARO MEDICA GARIFO

Spesso nascoste dietro a titoli che richiamano la linea è la dieta, le barrette ai cereali in tutte le loro declinazioni sono composte spesso da molte calorie.
Dovete sempre quantificare le calorie complessive del prodotto (sui 100 grammi) piuttosto che sulla singola porzione. I cereali croccanti rischiano talvolta di aumentare l’insulina e di ridurre l’efficacia del nostro organismo nel bruciare i grassi. Per uno spuntino ogni tanto va bene, ma non eccedete!

criteri per non sbagliare (valori per 100 gr)
Kcal 380 – 400
Grassi totali max 5 gr

Di che COMPOSIZIONE CORPOREA sei?

Dottoressa Serena Garifo Nutrizionista

Chi di noi non è fissato con quel numerino che restituisce la bilancia quando ci saltiamo su?
..E, invece, più che il peso, la cosa più importante da monitorare per valutare il grado di forma fisica è la composizione corporea! Lo sapevi?

In studio la valutazione della composizione corporea è la cosa per me più importante nella gestione dei miei pazienti insieme alla valutazione della progressione delle maggiori circonferenze corporee! Mi serve per valutare come procede il programma di riequilibrio fisico-alimentare e sapere se il mio paziente stà perdendo grasso e conservando il suo muscolo.
Nessuno dei miei pazienti ha mai visto perdere muscolo come conseguenza del mio programma alimentare, sono proprio fissata su questo punto (..qualcuno lo avrà notato, vero?! )

nutrizionista garifo pinerolo san lazzaro medica

Una dieta che fa scendere di peso ma perdere muscolo ti farà sentire affaticato e soprattutto ti farà conquistare un fisico poco tonico per non dire flaccido! Non farti fregare dalle apparenze!

HOME

Consigli per la Dieta – D.ssa Serena Garifo Nutrizionista

Vedo tante persone impostare obiettivi per se stessi con grandi intenzioni di fare cambiamenti seri nella loro vita, peccato che alcune di loro hanno incontrato qualche blocco lungo la strada o
perso lo slancio iniziale perdendosi per strade senza uscita.
Così per aiutarvi a rimanere in pista ho pensato di condividere con voi alcune cose che mi aiutano a rimanere motivata mentre lavoro verso i miei obiettivi.

Avere un quadro chiaro di ciò che si desidera
In primo luogo, avere un quadro chiaro del vostro obiettivo. È quasi impossibile ottenere qualcosa se non si sa davvero che cosa effettivamente si desidera. Annotate nella mente gli obiettivi da raggiungere. Quindi pianificate cosa fare per raggiungere il traguardo.

Annotare il tuo perché
La cosa più importante per rimanere motivati anche quando si è fermi al “posto di blocco” è quello di stabilire il perché. Chiediti perchè vuoi perdere peso, perchè vuoi un fisico più snello e tonico?
Se esplorate a fondo i vostri perchè vi accorgerete di quali sono i motivi reali che vi spingono a desiderare il cambiamento.

Magari la risposta è quella di volervi sentire più sicuri di voi stessi, recuperare un buono stato di salute e di energia.

Organizzarsi
Se si desidera rimanere in pista verso i vostri obiettivi, allora avete bisogno di organizzare bene il vostro tempo. Preparare i pasti in anticipo per evitare di trovarsi a mangiare un pasto non sano. Se sai che stai andando da qualche parte dove c’è cibo sano, portatelo con te. Potrebbe sembrare noioso ma aspetta e vedrai!

Concedersi una volta a settimana un “premio” culinario
Scegliete 1 pasto a settimana per mangiare una porzione del vostro cibo preferito senza sensi di colpa o rimpianti.

consigli per la dieta serena garifo nutrizionista san lazzaro medica pinerol oto