SCLEROSANTI CAPILLARI VENOSI

SCLEROTERAPIA DELLE VENE VARICOSE E DEI CAPILLARI

sclerosanti capillari venosi pinerolo san lazzaro medica

Dr.ssa Stefanie Strauss

Dr Albino Caratozzolo

Dr Giovanni Malandrino

Seduta: 80 €

Prenotazioni 0121/030435 PINEROLO

I trattamenti sclerosanti per le varici ed i capillari delle gambe sono normalmente eseguiti lontano dal periodo estivo, in modo da evitare che l’azione dei raggi solari possa

 creare pigmentazioni cutanee e che la vasodilatazione dovuta al caldo non diminuisca

 l’effetto della terapia.

D: Esiste un periodo dell’anno specifico per eseguire la scleroterapia?

R: La scleroterapia viene eseguita di solito nel periodo freddo, ciò non tanto per l’assenza della venodilatazione dovuta al calore, quanto per evitare che i UV, colpendo direttamente la parte sclerosata, creino pigmentazioni della pelle difficili poi da rimuovere. E’ buona norma comunque evitare di sottoporsi a scleroterapia nei mesi molto caldi (luglio-agosto).

 

D: Dopo la sclerosante come si presenta la pelle sovrastante la zona trattata?

R: La cute della zona sottoposta a sclerosi non è di norma interessata dal processo chimico, il quale avviene all’interno della parete dei vasi; nel caso dei capillari è normale che parte della soluzione sclerosante fuoriesca nei tessuti vicini (data la sottigliezza della loro parete); in tal caso il fenomeno più frequente consiste in un modesto arrossamento (eritema) della parte sottoposta a sclerosi, che viene trattato localmente mediante pomate contenenti estratti di hamamelis, centella asiatica ed altre sostanze emollienti.

 

D: Dopo la scleroterapia è necessario applicare un bendaggio sulla parte trattata?

R: Sì. L’applicazione di un bendaggio elastico adesivo sulla parte sottoposta a scleroterapia è un passaggio fondamentale per la buona riuscita della sclerosi. In alternativa, o in associazione, si usano calze elastiche terapeutiche di compressione tipo K1 o K2.

 

D: Per quanto tempo si deve tenere fasciata la zona sottoposta a scleroterapia?

R: Il bendaggio adesivo elastico o la calza elastica vengono rimossi generalmente dopo sette giorni; se non sono programmate altre sedute di sclerosi si continua la compressione mediante calza elastica terapeutica di compressione tipo K1 o K2 per altri quindici giorni.

HOME