NUTRIZIONISTA D.ssa Garifo Serena

Poliambulatorio Medico-Odontoiatrico San Lazzaro Medica

Via Ettore Bignone 38/A
Provincia di Torino
Pinerolo, Torino 10064
Italia
Telefono: 0121030435
Email: sanlazzaromedica@libero.it

Serviamo pazienti del Pinerolese, Saluzzese e Torinese

NUTRIZIONISTA

D.ssa Serena Garifo

Collaboratrice delle riviste: SALUTARE – BABYMAGAZINE

e del sito: www.mettersiadieta.it

Si occupa di nutrizione in ambito clinico e sportivo –

CHI E’?  la SUA qualifica è di dottoressa in Dietistica.

Si è  laureata come dietista presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino con il massimo dei voti (110 con Lode/ 110 e dignità di stampa) discutendo una tesi sperimentale elaborata in collaborazione con l’IRCC (Instituto di Ricerca e Cura del Cancro) di Candiolo dal titolo “Valutazione di un percorso Fast Track applicato a pazienti sottoposti a chirurgia epato – intestinale”.

Attualmente continua ancora i porpri studi universitari per la seconda laurea in Medicina e Chirurgia presso la Facoltà di Torino per offrire il massimo delle conoscenze e della preparazione accademica a tutti i miei pazienti.

Durante la formazione universitaria ho acquisito competenze scientifiche accurate nel campo dell’alimentazione umana, della biochimica, della fisiologia della nutrizione e dell’educazione alimentare.

Punti fermi. Crede nel valore dell’alimentazione come legame imprescindibile tra fisico e mente, nel suo diretto rapporto con quello che noi intendiamo come benessere.

Oltre all’elaborazione di piani nutrizionali e dietetici, crede moltissimo nell’importanza di una corretta educazione alimentare e di un rapporto di amore con il cibo. Aiutare le persone a perdere peso e contribuire al raggiungimento di un buono stato di salute è un mezzo per educarle ad un equilibrato stile di vita. Il mangiare e il nutrirsi devono tornare ad essere dei piaceri che contribuiscono alla nostra felicità.
Questo rappresenterà sempre il punto cardine della professione e della  attività privata come Dietista Nutrizionista.

1° visita 75,00 euro

– controlli 45,00 euro

CONTATTI       Email: serena.garifo@gmail.com

Tel 021/030435

CARATTERISTICHE DELLA VISITA NUTRIZIONALE

Sono richiesti:

ANALISI DEL SANGUE: Batteria di Test specifici

Valutazioni:

IMPEDENZOMETRIA

La BIA (Bioimpedenza o Impedenzometria) è un esame di tipo bioelettrico per l’analisi quantitativa e qualitativa della composizione corporea.

La metodica permette di valutare:

–          lo stato di idratazione del corpo

–          quantità di massa magra in Kg

–          quantità in massa grassa in Kg

L’esame viene ripetuto ad ogni controllo per valutare la nuova composizione corporea e la qualità del dimagrimento.

Weighing Scales

Dieta personalizzata in ambito clinico e sportivo

  Perchè è importante

La parola dieta, purtroppo spesso collegata a privazioni e sacrifici, deriva dal greco e vuol dire  “stile di vita”. La “dieta” ideale è cucita sulle caratteristiche peculiari di ciascuno di noi perché è vero che le esigenze nutrizionali variano da individuo a individuo. Non è perciò vero che esiste un’alimentazione “standard” adatta a tutti. Affidarsi alla competenza di un professionista nel settore delle Scienze dell’alimentazione, che conosce perfettamente le reali necessità nutrizionali dell’organismo, è molto importante in quanto solo lo specialista è in grado di consigliare diete veramente efficaci, bilanciate che non nuocono in alcun modo alla salute ma semmai aiutano nel “controllo” di alcune patologie/disturbi connesse/i con l’alimentazione (es. diabete mellito, ipercolesterolemia, ipertrigliceridemia, ipertensione arteriosa, intolleranze alimentari, etc..).Solo conoscendo “come” e “perché” è necessario alimentarsi è possibile capire lo stretto rapporto esistente tra alimentazione e salute.

 

Come si articola

1)      Valutazione dell’anamnesi patologica personale e familiare per un eventuale riscontro di patologie connesse all’alimentazione2)      Lettura esami ematochimici di interesse nutrizionale (EMOCROMO, GLICEMIA, CREATININA, COLESTEROLO TOTALE, HDL, Trigliceridi, Transferrina, Ferro, Ferritina, Na, K, Mg, Ca, AST/ALT)3)      Valutazione delle abitudini del paziente inerenti l’attività fisica4)      Antropometria (rilevazione del peso, dell’altezza, della circonferenza vita, calcolo del BMI, plicometria)5)      Calcolo del metabolismo basale e del peso ideale/desiderabile6)      Anamnesi alimentare e calcolo degli apporti riferiti di nutrienti7)      Valutazione della storia del peso (tentativi di dimagrimento effettuati, peso massimo raggiunto, peso minimo raggiunto..)8)      Elaborazione del regime dietetico più adeguato in base ai parametri indagati: indice di massa corporea, costituzione, sesso, eta’, abitudini etc.9)      Valutazione, in accordo con il paziente, dell’obiettivo (raggiungibile!) di calo ponderale10)   Successivo controllo a 4 settimane

 A chi è rivolta

Le visite nutrizionali sono rivolte alla fascia più ampia della popolazione (dall’età scolare, adolescenziale e giovanile fino ad età avanzata ove l’esigenze e le modifiche alimentari si scontrano con esigenze più definite di conservazione dello stato di benessere). L’approccio nutrizionale si rivolge non soltanto all’obesità e al sovrappeso ma anche ad aspetti parafisiologici come la gravidanza e l’allattamento, i DCA, la celiachia, lo sport a livello agonistico e non, comprende programma dimagranti in preparazione ad interventi chirurgici.

 

HOME