AGOPUNTURA CONTRO IL MAL DI TESTA

Poliambulatorio Medico-Odontoiatrico San Lazzaro Medica

Via Ettore Bignone 38/A
Provincia di Torino
Pinerolo, Torino 10064
Italia
Telefono: 0121030435
Email: sanlazzaromedica@libero.it

Serviamo pazienti del Pinerolese, Saluzzese e Torinese

Per la terapia delle Cefalee

Seduta: 60 €

agopuntura cefalea pinerolo

 

Perché usare l’agopuntura per le cefalee? 
Perché è dimostrato che è una terapia efficace tanto quanto la profilassi farmacologia: entrambe le metodiche riducono sia il numero di crisi che la loro intensità, anche se il sintomo non sempre scompare del tutto. 
A chi è consigliata? 
A chiunque soffra di mal di testa. Ne è dimostrata l’efficacia sia nell’emicrania che nelle forme tensive. 
L’agopuntura agisce stimolando dei punti sui cosiddetti meridiani, cioè linee energetiche che percorrono tutto il corpo e tutti gli organi. Quali sono i punti per curare le cefalee? 
I meridiani attraversano tutto il corpo e gli aghi, sterili e monouso, vengono infissi in specifici punti in base alla sintomatologia del paziente e al suo quadro clinico stabilito secondo la diagnosi della medicina tradizionale cinese. 
Il trattamento è personalizzato di volta in volta in base al quadro generale ed attuale del paziente stesso. 
Diagnosi occidentale e diagnosi orientale: non si entra mai in conflitto? 
No, si può parlare piuttosto di integrazione fra le due medicine. 
Nessun medico prescinderebbe da una corretta diagnosi occidentale, ma per una corretta agopuntura è indispensabile affiancarla ai rigidi dettami di questa antica disciplina. 
Ne è dimostrazione il fatto che quando si intraprende un trattamento in agopuntura la terapia farmacologica non viene sospesa, ma gradualmente ridotta col miglioramento del quadro clinico. 
Esistono controindicazioni a questo trattamento? 
Praticamente nessuna, se si eccettuano le rarissime allergie al metallo degli aghi e la necessità di estrema attenzione nei pazienti in terapia anticoagulante nei quali vanno evitati punti profondi e vicini a grossi vasi.
Unico inconveniente, oltre a piccoli ematomi in sede di puntura, potrebbe essere una mancata risposta al trattamento: alcuni quadri richiederebbero tempi di trattamento estremamente lunghi. 
Quanto dura la terapia? 
Per la cefalea: un ciclo di attacco di 6-8 sedute e a quadro migliorato, si attuano sedute mensili di consolidamento. Tale patologia è una di quelle che risponde meglio all’agopuntura.

HOME